Progettato un centro di accoglienza per Disabili

Varato dalla giunta comunale il progetto denomilato "L'isola che non Cè", al fine di partecipale al bando Fondo Unrra (Anministrazione delle Nazioni Unite per I'Assistenza e la riabilitazione), in partenariato con cooperative sociali ed associazioni presenti sul territorio.

I contributi dcl fondo in questione sono destinati a interventi socio-assistenziali in favore di persone in stato di bisogno, con particolare riferimento ai minori, agli anziani e ai disabili, per progetti volti alla realizzazione di nuovi servizi edi potenziamento di servizi già esistenti, nonchè per I'acquisizione di beni relativi ai servirzi socio-assisternziali.

Il Comune di Rossano in partenariato con Ia Cooperativa sociale "Androrneda", I'Unione Italiana ciechi e ipovedenti Onlus sezione di Rossano, la Cooperativasociarle "I fìgli delìa luna" e la Confcooperative Calabria, ha presentato un progetto, redatto dall'Ufficio Europa comunale, che si prefigge l'obiettivo di istituire un Centro che accoglie disabili offrendlo loro occasioni "normali" di divertimento, di svago, di gioco e attività culturali, di socializzazione e sostegno.
I destinatari principali degli inteventi sono soggetti disabili di ogni fascia di età (sia scolarizzati che adulti) e senza distinzione di patologia che vivono a Rossano, insieme a soggetti normodotati.

Gazzetta del Sud

22 ottobre 2010

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Usando il nostro servizio web accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy e privacy policy Leggila qui.