Rossano - I Figli Della Luna, Successo Per Il Convegno Medico

fgCOMUNICATO STAMPA N.70 – 29 MARZO 2015
LA POLITICA COME IL CERVELLO,DISTURBO DELLE FUNZIONI ESECUTIVE DISABILITÀ, È MATERIA DEI MINISTERI LAVORO ED ECONOMIA

Domenica 29 Marzo 2015 – Il tema della disabilità, e in particolare, quello della disabilità dello sviluppo, quello che riguarda, cioè, i bambini che nascono con disabilità e che domani saranno adulti e, con l’innalzamento dell’età media, anziani, non è di sola competenza del Ministero alla Sanità o alle Politiche sociali. Intorno alla disabilità ci sono professionisti ed operatori; costi, anche elevati, da affrontare. C’è lavoro. Interlocutori privilegiati dovrebbero diventare, quindi, i Ministeri all’Economia e al Lavoro. La disabilità può essere gestita a minori costi, ma c’è bisogno di risorse e pianificazione. Bisogna darsi delle priorità. La politica oggi soffre – mutuando dal linguaggio scientifico - del disturbo delle funzioni esecutive. Come il cervello deve avere la capacità di definire un obiettivo, in questo caso, quello di migliorare la qualità della vita dei bambini e delle loro famiglie; sapere quali sono gli step necessari per raggiungerlo e passare, infine, dalle fasi di monitoraggio, cognitive e sociali. La capacità di pianificare quello che sarà il mondo tra 50 anni è un dovere della classe politica. Vanno scelti degli interlocutori tecnici, bravi.

È quanto ha dichiarato il Prof. Giorgio ALBERTINI, primario dell’Unità Operativa di Neuroriabilitazione pediatrica, responsabile del “Child, Adult, Aging Developmental Center”, dell’IRCCS San Raffaele Pisana di Roma, intervenendo al convegno medico promosso dalla Cooperativa I FIGLI DELLA LUNA, ieri, sabato 28, a Rossano sul tema “Movimento fra aspetti biomeccanici e cognitivi: un nuovo modo di guardare ai bambini con e senza disabilità dello sviluppo”.

GUARDA LE FOTO DEL CONVEGNO - GUARDA I VIDEO 

GUARDA TUTTI I COMUNICATI STAMPA DELL'EVENTO - APPROFONDISCI

 

120 partecipanti, un record! Gabriele è venuto da Taranto, accompagnato dai suoi genitori; il papà e la mamma di Alessio, dalla vicina Corigliano, insieme ad altri, hanno partecipato al workshop della ITOP Srl - Officine ortopediche di Roma sugli ausili innovativi per bambini con disabilità dello sviluppo, e provato, l’HELIOS, si sono stupiti dell’efficacia di questo ausilio tecnico innovativo. Altri hanno preso appuntamento per la consulenza che l’azienda romana presta una volta al mese presso il centro de I FIGLI DELLA LUNA. Campania, Puglia, Sicilia e Calabria, sono le regioni di provenienza dei 60 professionisti, tra medici, fisioterapisti, ed operatori che riceveranno i crediti ECM. Famiglie e non solo, sono state coinvolte diverse associazioni. 

All’evento promosso dal sodalizio guidato da Lorenzo NOTARISTEFANO con Marilena PREZZO, Antonella CRUCELI e Luciana ANTONIOTTI, hanno partecipato anche gli assessori comunali alla pubblica istruzione e alle politiche sociali Stella PIZZUTI e Giandomenico FEDERICO e l’ispettore scolastico Francesco FUSCA.

Coordinati dal Prof. Giorgio ALBERTINI hanno relazionato la dott.ssa Domenica PUNTORIERI sui disturbi della coordinazione motoria: modelli operativi “territoriali” di approccio multimodale, Matteo DE BARTOLO su “La sindrome di Leigh, trattamento con tossina botulinica: case report” e l’ing. Luca LUCIBELLO sul nuovo sistema di postura modellabile a decompressione e sul deambulatore con sistema reciprocante per il recupero funzionale del cammino. – (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying)

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Usando il nostro servizio web accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Leggila qui.